Cos'è l'idrogeno

Primo elemento chimico della tavola periodica, l’idrogeno è il “carburante” iniziale delle stelle. Nell’universo, il 92% di ciò che si conosce è formato da idrogeno. Il suo nome significa “generatore d’acqua” e fu coniato nel tardo Settecento. Si può usare per produrre altri composti o come combustibile per produrre energia. Non solo: oggi è possibile produrre, accumulare, spostare e utilizzare l’energia in diversi modi grazie a questo elemento assai versatile. È possibile produrlo impiegando energie rinnovabili, nucleare, gas naturale, carbone e petrolio.Idrogeno: cos’è e perché è interessante per il settore energeticoPuò essere trasportato sotto forma di gas da gasdotti o in forma liquida dalle navi. Può essere trasformato in elettricità e metano come riscaldamento per gli edifici e può essere utilizzato nell’industria chimica, per produrre ammoniaca, concimi per l’agricoltura e prodotti petroliferi, e nell’industria metallurgica per il trattamento dei metalli.